Ztl, Di Giorgi: nessun passo indietro, il progetto sarà solo migliorato

di Redazione – “Voglio ribadire, ancora una volta, che sul progetto dello spazio pedonale al centro della città non si torna indietro” è categorico il sindaco Di Giorgi nel rispondere alle insinuazioni sui nuovi cambiamenti alla viabilità al centro di Latina. “L’isola dei ripensamenti. Tornano le auto in Via Savoia?” titola un articolo de Il Quotidiano di Latina al quale evidentemente si riferisce il primo cittadino: “Non esiste alcuna ipotesi, come paventato sui media, di far tornare le automobili in via Eugenio di Savoia o nella parte di piazza del Popolo attualmente interessata dalla Ztl. Queste ed altre voci o proposte riportate dalla stampa – prosegue Di Giorgi – appartengono al libero dibattito, valido se proiettato verso l’ampliamento della zona pedonale ma che non deve modificare l’andamento del progetto in essere che prevede tappe ben precise e che appartiene a tutti i cittadini”.

Non solo non si torna indietro, ma anzi l’amministrazione sta lavorando all’ottimizzazione del progetto “soprattutto alla realizzazione della nuova pavimentazione, i cui lavori saranno effettuati nei prossimi mesi come da apposito programma stilato e presentato in più occasioni alla città”.

Sono molto soddisfatto di come la città sta rispondendo all’iniziativa, specie nel weekend e in tutti i pomeriggi in cui si registra un grande afflusso di persone in centro. Il nostro obiettivo è migliorare sempre più il progetto Ztl a vantaggio di tutti i cittadini e dei commercianti che operano nell’area. Ripeto, questa iniziativa rappresenta un salto culturale importante per la città, per trasformare il centro in un grande luogo di aggregazione sociale come nelle più grandi e belle città d’Italia e d’Europa” conclude il sindaco.

SHARE