Workshop di Giornalismo Digitale: scrivere e comunicare nella digital economy

Prossima sessione Ottobre 2017

LatinaQuotidiano.it in partnership con la Facoltà di Economia La Sapienza di Latina, lancia la seconda edizione del Workshop di Giornalismo Digitale “Scrivere e comunicare nella digital economy” mirato ad acquisire conoscenze nell’ambito della scrittura giornalistica di base.

Un’occasione per i partecipanti di dare spazio a una passione, sviluppare le proprie capacità, costruire e affinare i propri strumenti nell’ambito della scrittura dell’informazione.

Nessun requisito né di titolo di laurea né di specifici corsi richiesto, unica prerogativa la curiosità.

Il programma del Workshop di Giornalismo Digitale

Scarica il programma

La locandina del Workshop di Giornalismo Digitale

Scarica la locandina

Il calendario delle lezioni del Workshop di Giornalismo Digitale

Scarica il calendario

I docenti

docenti

Giovanni Del Giaccio, giornalista de Il Messaggero
Lidano Grassucci, direttore responsabile di Latinaquotidiano.it
Francesco Miscioscia, direttore editoriale di Latinaquotidiano.it
Eleonora Spagnolo, redattrice di Latinaquotidiano.it

A chi è rivolto

studenti

E’ rivolto a tutti coloro che intendono aumentare confidenza e comprensione verso il sistema dell’informazione digitale, sia social che web, affinando tecniche e strumenti. Aspiranti giornalisti quindi ma non solo, aspiranti blogger, giovani imprenditori e manager, politici e, inoltre, tutti i professionisti che vogliono comunicare in rete.

Gli incontri

incontri

Gli incontri, improntati alla massima interattività, prevederanno esercitazioni pratiche. Docenti saranno giornalisti professionisti e manager della comunicazione di consolidata esperienza

Lo stage

stage

I migliori due studenti potranno accedere ad uno stage gratuito dove poter testare le tecniche imparate durante il corso e fare un’esperienza significativa all’interno di una redazione digitale o negli uffici comunicazione dei partner del workshop.

Iscriviti al Workshop di giornalismo digitale