Violenza negli stadi, Di Giorgi: “Seguire il modello inglese, solo così si tornerà a investire nel calcio”

di Redazione – Giovanni Di Giorgi in qualità di Sindaco di Latina e vicepresidente Anci, ha affrontato il tema della violenza negli stadi, sulla scorta delle dichiarazioni del Presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis. “La strada da intraprendere è quella della realizzazione di stadi privati”, è l’opinione del Sindaco di Latina. Ma prima bisogna combattere la violenza negli stadi “altrimenti non troveremo mai nessuno disposto ad investire negli stadi e nel calcio”.

Come De Laurentiis, Di Giorgi chiede di fare riferimento al modello inglese: “A quello dobbiamo guardare se vogliamo dare un futuro al nostro calcio che non sia tormentato dalla piaga della violenza che penalizza l’intero settore e, a cascata, tutto lo sport italiano”, sostiene Di Giorgi. Seguendo quanto fatto in Inghilterra si potrà fare pulizia intorno al mondo del pallone e liberare risprse da investire per rilanciare il calcio. “In tal senso ritengo che i sindaci possano avere un ruolo importante nel sollecitare l’adozione di questi provvedimenti da parte del Governo”, questa la considerazione conclusiva di Di Giorgi.

SHARE