Top Volley spreca due set di vantaggio e si arrende in casa contro la Calzedonia Verona

di Redazione - La Top Volley perde in casa contro la Calzedonia Verona che si prende una bella rivincita della gara di andata al PalaBianchini. I pontini sprecano tanto e dopo due set in vantaggio si fanno recuperare dai veronesi che poi vincono al Tiebreack. “Dispiace, ma abbiamo giocato una buona partita, sembrava un sfida playoff. Non ci deve ne deprimere e ne esaltare, abbiamo dimostrato di esserci e giocare una buona pallavolo” ha detto Gianrio Falivene e in effetti le due squadre non si sono risparmiate.

Ci hanno costretto a giocare palla staccata a rete – ha spiegato a fine gara -, limitando il gioco al centro, poi abbiamo commesso troppi errori in battuta nel terzo set. Sono stati bravi in battuta e ricezione cosa che avevamo fatto meglio di loro all’andata. È difficile giocare quando sei stato recuperato di due set, abbiamo commesso troppi errori e li abbiamo rimessi in gara”.

Top Volley Latina-Calzedonia Verona 2-3 (25-21, 25-23, 22-25, 26-28, 11-15)

Top Volley Latina: Skrimov 7, Semenzato 7, Sottile 5, Urnaut 21, van de Voorde 10, Starovic 27; Manià (L), Tailli (L), Rauwerdink 3, Rossi, Pellegrino. N.e: Davis, Ferenciac. All. Blengini

Calzedonia Verona: Coscione 1, Sander 23, Anzani 12, Gasparini 16, Deroo 14, Zingel 21; Pesaresi (L), Blasi, White, Centomo, Bellei 3. Ne: Gitto, Borgogno. All: Giani

ARBITRI: Saltalippi, Cesare

NOTE Durata set: 27‘, 32‘, 29‘, 46‘, 17‘; totale 2h 31‘

Latina: battute vincenti 6, battute sbagliate 23, muri 10, errori 30, attacco 46%.

Verona: bv 10, bs 17, m 14, e 33, a 44%.

SHARE