Top Volley Latina, un campionato da record: mai così bene dal 2003

di Redazione – La Top Volley è reduce dall’importantissima vittoria contro Molfetta, schiacciata per 3 set a zero. E sabato scenderà in campo in trasferta contro l’Altotevere Città di Castello. Alle 17.30 la partita sarà trasmessa da RaiSport1 in diretta. In attesa di rivedere gli uomini di Blingini in campo, è bene guardare le statistiche per rendersi conto del campionato che sta disputando la squadra pontina. Tra i giocatori spicca Sasha Starovic con 315 punti, secondo miglior marcatore del campionato di Superlega. Fa meglio di lui solo Anatasijevic del Perugia a quota 351. E Tine Urnaut sale al sesto posto con 231 punti. Nei muri van de Voorde si conferma saldamente in testa alla classifica con 67 punti, e stacca Sebastian Solè (Trento). fermo a 47. Negli ace Tine Urnaut è ottavo con 21 punti.

Nelle statistiche di squadra, nonostante le prestazioni di Starovic e Urnaut, Latina non brilla particolarmente in attacco: è undicesima con il 45,6% di palle positive. Al comando c’è Modena. Nei muri è quinta con 156 punti, mentre in testa c’è Macerata. In battuta è sesta con 79 ace, nella classifica che vede in testa Modena. Infine, rimane prima negli “errori”, ovvero i punti regalati agli avversari, solo 4,29 a set, seguita da Trento a 5,04.

Attualmente la Top Volley è sesta in classifica. Bisogna tornare al 2002-2003 per vedere la squadra di Latina in zona play off dopo sedici giornate. La Icom Latina all’epoca era quinta con 30 punti, 3 in più della Top Volley di Gianlorenzo Blengini.

SHARE