Top Volley Latina, Ravenna cede al tie-break: riuscito l’aggancio al sesto posto

di Redazione – Ci sono voluti 5 set e oltre due ore di gara ma alla fine la Top Volley è riuscita a battere la Cmc Ravenna per 3 set a 2. La Top Volley si è imposta al tie-break, un set che si è rivelato incandescente tanto che i pontini sono riusciti a far riaprire la gara dopo aver chiesto il videocheck quando gli arbitri avevano già deciso. Prima della gara è stato osservato un minuto di silenzio in ricordo di Maria Cipollari, per anni nella segreteria della Top Volley. La partita si è aperta con gli ospiti subito avanti e la Top Volley costretta ad inseguire. Sembra tutto facile per Ravenna che chiude il primo set per 18-25. Nel secondo set Latina si porta subito in vantaggio per 3-0. Stavolta è Ravenna ad inseguire invano: il set si chiude sul 25-20 per la Top Volley. Il terzo tempo vede la situazione capovolgersi di nuovo: gli ospiti si portano avanti e allungano fino a portarsi sul 15-21. Il distacco rimane invariato e Ravenna chiude in vantaggio per 19-25. Il quarto set all’avvio è più equilibrato dei precedenti. Ma dura poco, poi dilaga la Top Volley che si porta avanti e chiude sul 25-15. Si va al tie-break. La Top Volley parte bene, la Ravenna recupera e prima raggiunge l’8-7, poi il pari (11-11) e sorpassa sul 12-13. Sul 17-17 arriva il cartellino rosso ad entrambi i tecnici. Ci pensa Skrimov ad alzare il muro decisivo: sul 19-17 termina la partita.

La Top Volley conquista due punti importantissimi e aggancia Ravenna al sesto posto. Soddisfatto il tecnico Gianlorenzo Blengini: “La partita è stata giocata punto a punto nel finale, siamo riusciti a trovare le risorse dalla panchina. Abbiamo avuto l’umiltà di stare in campo anche se le cose non andavano bene”. Tine Urnaut invece è contento della vittoria e non solo: “Sono orgoglioso perché ci abbiamo messo il cuore”. Ma la corsa del Latina può continuare domenica prossima con un altro scontro importantissimo. Il 25 gennaio gli uomini di Blengini sono attesi dall’impegnativa trasferta di Perugia. Gli umbri sono quinti con 27 punti in classifica, quattro in più dei pontini che hanno un’occasione per consolidare il sesto posto.

Top Volley Latina – Cmc Ravenna 3-2 (18-25, 25-20, 19-25, 25-15, 19-17)

Top Volley Latina: van de Voorde 12, Starovic 24, Rauwerdink 3, Rossi 5, Sottile 3, Urnaut 11; Manià (L), Tailli (L), Skrimov 11, Semenzato, Pellegrino. N.e: Davis, Ferenciac. All. Blengini

Cmc Ravenna: Zappoli 4, Mengozzi 15, Cavanna 3, Cabulj 18, Cester 17, Renan 23; Bari (L), Goi (L), Gabriele 1, Jeliazkov, Koumentakis, McKibbin. Ne: Ricci. All. Kantor.

Arbitri: Cappello, Tanasi

Note – Durata set: 27’, 27’, 27’, 24’, 25’; totale 2h10’
Rosso a Renan sul 9-7 del quarto set per proteste, sul 16-16 del quinti set ad entrambi i tecnici.

SHARE