stalking Terracina

L’ha perseguitata in tutti i modi, persino quando era fuori città. Per questo un 43enne di Terracina si è preso un ammonimento da parte del Questore di Latina per stalking nei confronti dell’ex convivente.

La vittima è una donna, 43enne anche lei, e anche lei di Terracina, che aveva posto fine alla relazione con l’uomo poi rivelatosi stalker. Lui la seguiva anche mentre lei lavorava quale libera professionista, ovunque, anche fuori città, di notte, imponendole insomma di cambiare le proprie abitudini. Lo stalker è arrivato persino a “materializzarsi” in un albergo fuori città dove la donna avrebbe pernottato in occasione di una trasferta per un convegno. Le condotte persecutorie non si sono fermate qui. A Terracina l’uomo l’ha tampinata mentre era in macchina, e mentre era ferma nel traffico, è sceso dalla sua vettura aggredendola pubblicamente.

Apparizioni anche di pochi secondi turbavano la donna, vessata e stremata. Terribile poi il fatto che lo stalker si sia presentato in casa della donna dotandosi per questo delle chiavi dell’appartamento.

Tutto questo è scaturito nel racconto della vittima alla polizia, accertato poi dagli uomini del commissariato di Terracina. La Questura ha deciso di procedere con l’ammonimento, un richiamo che se non ascoltato si trasforma in una vera e propria denuncia.