Terracina, riapre lo stadio Colavolpe: separati gli accessi per le tifoserie

di Redazione – Dopo dieci mesi, lo stadio comunale Mario Colavolpe di Terracina potrà riaprire al pubblico. La chiusura era stata decisa dal Prefetto di Latina, Antonio D’Acunto, a marzo scorso perché nella struttura non vi erano “distinti percorsi di esodo per ciascuna tifoseria” nonché per “gravi comportamenti, pericolosi per l’ordine e la sicurezza pubblica, tenuti dalla tifoseria locale in occasione dell’incontro di calcio tra Terracina 1925 e Sora, disputatosi il 23 febbraio 2014″.

Adesso dopo quasi un anno, i lavori per separare i percorsi delle due tifoserie si sono conclusi e il Prefetto ha disposto la riapertura dello stadio già dalla prossima domenica. Una notizia accolta positivamente dal sindaco Procaccini che ha anche annunciato che i lavori continueranno per realizzare “un ponte tra via Ceccaccio e il settore ospiti, in maniera tale da migliorare ulteriormente le condizioni di sicurezza”.

“Il Terracina calcio merita e ha diritto a poter svolgere i propri incontri casalinghi con la tifoseria a supporto, ciò detto resta in capo alla tifoseria il mantenere un atteggiamento più possibile corretto e sportivo” ha detto il primo cittadino auspicando “che la tifoseria sappia essere matura”.

SHARE