Tenta di riscuotere rimborsi Irpef con documenti falsi: truffa sventata alle Poste

Poste-Via-Enrico-Toti

Ha tentato di riscuotere dei rimborsi IRPEF con documenti falsi alle Poste di Via Enrico Toti di Latina, ha esibito documenti falsi ma la truffa non gli è riuscita. Per questo è stato arrestato nella tarda mattinata di ieri dagli uomini della volante accorsi sul posto. Il truffatore, un 56enne di origini campane, si è presentato agli sportelli dell’Ufficio Postale con il modilo dell’Agenzia delle Entrate esibendo un documento di riconoscimento e un codice fiscale contraffatti. Il direttore non è caduto nell’inganno e ha chiesto l’intervento del 113. Il truffatore ha tentato di scappare ma la volante che era in zona lo ha riconosciuto e bloccato.

Una volta perquisito, è stato trovato in possesso di altri due moduli di riscossione Irpef, all’apparenza originali, ma di probabile provenienza furtiva. Alla persona fermata sono stati sequestrati anche 160 euro provenienti dalla medesima truffa messa in atto nell’ufficio postale di Cisterna. L’uomo è ora trattenuto presso le camere di sicurezza della questura, in attesa del processo per rito direttissimo che sarà celebrato lunedì presso il Tribunale di Latina.

SHARE