Taiwan Excellence Latina: vittoria magica nell’anticipo di campionato contro Vibo Valentia

Taiwan Excellence Latina
Taiwan Excellence Latina

La Taiwan Excellence Latina vince 3-0 l’anticipo della diciottesima giornata di Superlega. Magica serata tra le mura del Palabianchini, grazie ad una brillante partita della formazione di Vincenzo Di Pinto. Una vittoria netta ed entusiasmante, grazie al contributo di ogni giocatore, ma anche del pubblico di casa, l’ottavo in campo.

L’anticipo della sesta giornata del girone di ritorno è andata in onda sul campo del Palabianchini. Una partita importante quella della Top Volley, che affronta un avversario non facile. Negli incontri passati Latina ha avuto sempre la meglio nella maggior parte delle volte. Ogni partita ha però una storia a sé, da giocare. Inoltre Pieter Verhees, ex centrale nerazzurro, ritorna a Latina, ma questa volta come avversario. Anche un cambio nella panchina calabrese: il brasiliano Marcelo Fronckowiak prende il posto di Lorenzo Tubertini come nuovo allenatore.

Un primo set che inizia con un Palabianchini pronto a dare tutto il proprio sostegno alla squadra. Le formazioni in equilibrio sin dai primi scambi. La Tonno Callippo va avanti di un break ma arriva Rossi a bloccare la linea positiva avversaria.  La Top Volley riesce a ripartire proprio da lì, costruendo buone azioni che consentono di allungare su Vibo, costringendo anche Fronckowiak Marcelo, il nuovo allenatore, a chiamare time out. Al rientro ancora un muro nerazzurro: questa volta è firmato Le Goff. Qualche imprecisione in difesa e ricezione da parte della Top Volley, consentono ai calabresi di rimanere in partita e nel finale di set pareggiano del tutto i conti. Punto a punto gli ultimi scambi. Magia di Gabriele Maruotti che, con un pallonetto al centro del campo, lascia la difesa immobile e porta a casa il 23esimo punto, contro i 21 avversari. Il capitano Daniele Sottile crede in Andrea Rossi che, con un primo tempo perfetto non delude, e porta a casa il set point. L’errore in battuta dell’ex Pieter Verhees, assegna il 25esimo punto alla Taiwan Excellence Latina che porta a casa il primo il set: 25-23.

Inizio di secondo set brillante per la formazione di casa. Cristian Savani in battuta facilita le cose per i compagni, anche grazie ad un ace. Distrazioni in ricezione ma che vengono sistemate da Starovic con un attacco preciso in mezzo al muro. Questa volta è con un ace che Sasha Starovic fa crescere il punteggio della Top Volley. Sottile e Le Goff in sintonia creano un primo tempo vincente ed entusiasmante soprattutto per il pubblico. Intano la Taiwan Excellence Latina cerca di volare via con l’ennesimo ace. E’ Gabriele Maruotti, dai 9 metri, a segnare l’incrocio delle righe della parte opposta della rete. Nell’avvio di fine set tutto facile per la Top Volley, che riesce in tranquillità a trovare la via del punto. Sasha Starovic dalla sua solita posizione-punto, mette un diagonale perfetto per l’ultimo punto vincente. La Taiwan Excellence Latina si aggiudica anche il secondo set: 25-17.

Vibo Valentia non passa all’inizio del terzo set. Triplo muro firmato prima da Le Goff e poi da Cristian Savani, che ne stampa giù ben due consecutivi. Ancora un inizio impeccabile da parte dei padroni di casa, che si portano a +5 punti dagli avversari. Grandi difese e grandi attacchi nel campo nerazzurro. Tutti i giocatori danno il loro contributo per l’ottimo svolgimento del gioco. Ancora muro vincente di Le Goff e Starovic e Vibo blocca il gioco per il time-out. Al rientro ancora un muro della coppia Le Goff-Starovic che alzano il punteggio a +6 dagli avversari. Il capitano Daniele Sottile mette anche la sua di firma, con un pallonetto vincente di seconda intenzione. Il capitano lascia il posto a Huang Pei che anche lui, come prima Sottile, mette giù un pallonetto di seconda intenzione, segnando sul tabellone il 24esimo punto. E’ di Andrea Rossi l’ultimo punto della partita. La Taiwan Excellence Latina vince anche l’ultimo set:25-20.

La Top Volley porta a casa la partita grazie all’ottima prestazione messa in campo da tutta la squadra, che si sacrifica in ogni posizione e su ogni pallone. Una vittoria importante e che ci voleva per lo stato d’animo dei giocatori. MVP della partita è affidato a Nicholas Le Goff, il centrale francese che ha contribuito in positivo all’esito della partita, grazie ai suoi muri vincenti e alle schiacciate sulla linea dei 3 metri.

Nel prossimo appuntamento, previsto per il 4 febbraio, la Taiwan Excellence Latina incontrerà l’Azimut Modena, la formazione capitanata dalla coppia Bruno-Ngapeth.

SHARE