Taiwan Excellence Latina: sconfitta amara al tie break contro Piacenza

Taiwan Excellence Latina- LPR Piacenza
Taiwan Excellence Latina- LPR Piacenza

La Taiwan Excellence Latina perde in casa al tie break nella quinta giornata di Superlega Unipolsai, contro la Wixo LPR Piacenza. In questo turno infrasettimanale del campionato, i ragazzi di coach Vincenzo Di Pinto: Sottile, Savani e compagni, sfidano alcuni degli ex della Top Volley Latina: Fox Fei, Loris Manià e Viktor Yosifov. Appuntamento alle ore 20.30 al Palabianchini.

Il primo punto della partita è affidato allo schiacciatore della LPR Piacenza, Simone Parodi, che però la manda oltre la linea dei 9 metri, dando il primo punto alla Taiwan Excellence Latina. Primi scambi in equilibrio, le squadre giocano punto a punto. Un ace di Sasha Starovic e una schiacciata perfetta di Cristian Savani portano la Top Volley in vantaggio. Infine, il muro vincente della prima linea della formazione casalinga, portano la squadra in vantaggio al time out, con due punti di distanza dalla LPR Piacenza.  Cristian Savani dai 3 metri gioca una pipe vincente, che fa letteralmente esplodere il pubblico del Palabianchini, aumentando il vantaggio dei padroni di casa. La Taiwan Excellence Latina mantiene sempre il vantaggio, con qualche punto di distacco dagli ospiti. Il set point viene affidato a Daniele Sottile che però non riesce a fare ace con la battuta. Ci pensa Andrea Rossi, che stampa sui tre metri il punto del set, portando la squadra ad un parziale set di 1-0, con un punteggio di 25-21.

Il muro vincente di Sasha Starovic fa da biglietto da visita al secondo set. Muri, schiacciate e difese impossibili. La Taiwan Excellence Latina si porta subito in vantaggio, ma le squadre sono ancora una volta in equilibrio. La pipe vincente di Gabriele Maruotti porta i padroni di casa in vantaggio, a riposo poi per il time out discrezionale con un punteggio a favore di 13-11. Le schiacciate vincenti di Fox Fei fanno sì che la LPR Piacenza pareggi i conti e si distacchi di un punto dai padroni di casa. Il coach Vincenzo Di Pinto è costretto a richiamare i suoi in panchina. Ma un punto di Savani e uno di Maruotti riportano la Top Volley  in parità. Il muro vincente di Nicholas Le Goff blocca il passaggio alla LPR Piacenza, e una grande schiacciata di Cristian Savani portano la Taiwan Excellence Latina ad un vantaggio importante per l’esito del set. Ace di Andrea Rossi al rientro dal time out. Muro di Sasha Starovic. La formazione pontina raggiunge il 24esimo punto. La battuta dello schiacciatore della LPR Piacenza, Trevor Clevenot, aggiudica anche il secondo set alla Taiwan Excellence Latina, con un punteggio di 25-20.

Ancora una volta Sasha Starovic. E’ lui a mettere giù il primo punto del terzo set. I primi punti sono sempre equilibrati, tra errori in battuta e schiacciate vincenti. Una schiacciata a rete di Starovic e una murata presa da Maruotti, lasciano la strada aperta alla LPR Piacenza che si porta in vantaggio. Con un punteggio di 12-14, a sfavore della Taiwan Excellence Latina, Vincenzo Di Pinto chiama il time out. Al rientro, i padroni di casa, si riportano subito in vantaggio grazie a due punti vincenti. Una grande difesa del capitano Daniele Sottile, con una conseguente schiacciata dell’ opposto Starovic, portano in vantaggio la Top Volley. Punto a punto anche questa fase finale del terzo set. Ancora una volta Vincenzo Di Pinto si vede costretto a chiamare il time out a causa del vantaggio acquisito dalla LPR Piacenza. Gabriele Maruotti concede, con l’errore in battuta, il set alla PLR Piacenza, per 22-25. La squadra ospite accorcia le distanze set: 2-1.

Quarto e fondamentale set. La LPR Piacenza si porta subito in vantaggio grazie ad una schiacciata vincente di Fox Fei e un ace di Michele Baranowicz. Sono loro ad avere lo sprint giusto in questo inizio di set. Vincenzo Di Pinto chiama il time out sul 6-9. Al rientro in campo la Taiwan Excellence Latina subisce un muro pesante, che porta la squadra ospite sul +4. Il Palabianchini fa però sentire il suo supporto alla squadra, incitandoli a non mollare. La squadra di casa sembra però aver perso la brillantezza che li ha caratterizzati nei primi set. La formazione ospite allunga il vantaggio, fino ad aggiudicarsi anche il quarto set 20-25.

Sarà il tie-break a decidere il vincitore della sfida tra Taiwan Excellence Latina e Wixo LPR Piacenza.

Le squadre entrano in campo più convinte che mai di portare a casa il risultato. La LPR Piacenza si porta in vantaggio già nei primi punti, e sul 3-6, Vincenzo Di Pinto chiama il time out. Si cambia campo su 4-8, con la Taiwan Excellence Latina in difetto di 4 punti. Ci pensa Sasha Starovic ad accorciare le distanze. Andrea Rossi mette le mani avanti e fa muro. Difesa in volo per il libero statunitense Erik Shoji, che viene completato da un altro grande muro di Andrea Rossi. Tre muri di fila accorciano le distanze della Top Volley Latina, questa volta c’è la firma di Carmelo Gitto. Ci sono solo due punti da recuperare. Ma Michele Baranowicz prende le misure e mette giù un ace sulla linea laterale. La LPR Piacenza riallunga le distanze, siamo sul 12-14, e coach Alberto Giuliani chiama il time out per evitare una risalita della Top Volley. Cristian Savani sbaglia la battuta. E’ Piacenza che si aggiudica la partita per 2-3.

Il crescendo della formazione della Taiwan Excellence Latina è quello che ha condizionato positivamente l’esito dei primi set.  Non è bastato però a battere la LPR Piacenza che è cresciuta pian piano, riuscendosi a portare a casa la partita. La Taiwan Excellence Latina agguanta comunque 1 punto da aggiungere in classifica. Ora si pensa subito a domenica 5 novembre, in cui, alle ore 18 la Taiwan Excellence Latina sarà attesa in casa da Vibo Valentia.

SHARE