Strisce blu, cambia tutto: nuove tariffe orarie e abbonamenti ma aumentano gli stalli gratuiti

di Redazione – Da lunedì 2 febbraio entra in vigore il nuovo piano di sosta per Latina: aumenta il prezzo per il parcheggio sulle strisce blu e cambiano le regole per gli abbonamenti mensili e annuali. La prima novità è che non ci saranno più i quattro settori in cui era diviso il centro, ma uno unico, così che chi ha un abbonamento potrà utilizzarlo in tutte le zone. All’interno della circonvallazione il costo sarà di 80 centesimi (invece di 70), sulla circonvallazione il prezzo orario si riduce a 50 centesimi l’ora, mentre nelle aree al alta rotazione si pagherà un euro l’ora. Anche gli orari variano, ma di poco: dalle 8.30 alle 13 e 30 e dalle 15 e 30 alle 20.

Altra novità è l’introduzione di 870 posti gratuiti, le strisce bianche aumenteranno soprattutto in prossimità del primo anello della circonvallazione, vicino al liceo classico Alighieri e alle facoltà di Ingegneria ed Economia.

Per quanto riguarda gli abbonamenti, diminuisce il prezzo di quello mensile ordinario che adesso costa 40 euro, dieci euro in meno, ma aumenta di un euro il costo per i lavoratori che adesso pagheranno 25 euro, ma di questo tipo di abbonamento potranno usufruire anche gli studenti universitari. L’abbonamento annuale costerà 30 euro in meno: 230 euro.

Inoltre Latina si adegua alla normativa nazionale per quanto riguarda le multe sulle strisce blu: in caso di ticket scaduto si riceverà un “pre-avviso” e non una contravvenzione e si potrà saldare la differenza entro 24 ore senza nessun costo aggiuntivo e entro 48 ore pagando 8 euro. Solo dopo le 48 ore si riceverà la multa.

SHARE