SS. Cosma e Damiano, si finge invalido per evitare il carcere: smascherato dai Carabinieri

Carabinieri-SS-Cosma-Damiano

Si è finto invalido per evitare il carcere, ma è stato scoperto e dunque riportato in prigione. Il protagonista è un 54enne di SS Cosma e Damiano che nel 2014 fu scarcerato per presunte cattive condizioni di salute che non gli consentivano di camminare. L’uomo, condannato per omicidio avvenuto nel 1997, era da tempo sotto osservazione da parte dei Carabinieri del Nucleo Oeprativo e Radiomobile della locale stazione. I militari hanno appurato che l’uomo conduceva una vita normalissima, e presso la propria abitazione camminava senza utilizzare presidi che permettessero una corretta deambulazione.

Accertato che erano venute meno le condizioni di incompatibilità del carcere, l’uomo è stato prima condotto presso la caserma dei Carabinieri di Formia, dove gli è stato notificato l’ordinanza di carcerazione emessa dalla Procura Generale presso la Corte d’Appello di Roma. È stato quindi portato nel carcere di Cassino dove dovrà scontare una pena residua di 9 anni e 9 mesi di detenzione.

SHARE