Spigno Saturnia, abusi edilizi: sequestrata costruzione da 1 milione di euro

Carabinieri

Un’area dal valore di 1 milione di euro è stata sequestrata a Spigno Saturnia dai Carabinieri della stazione di Minturno. La vicenda è legata ad indigini tese a frenare i reati in materia di edilizia, e per questo sono state denunciate due persone, in stato di libertà, che ora dovranno rispondere di abusibismo edilizio e violazione dei vincoli sulle opere idriche.

I due avrebbero realizzato in un’area di loro proprietà di 540 metri quadri una pavimentazione in cemento armato con copertura, sulle sponde del torrente Austente, senza avere ottenuta alcuna concessione. Sulla stessa era stato realizzato un fabbricato praticamente pronto e diviso in 7 unità abitative, costruito in difformità rispetto alle autorizzazioni.

Per questo oltre alle denunce è scattato il sequestro dell’intera struttura, del valore di circa 1 milione di euro.

SHARE