Sonnino, bracconiere sorpreso dal Nipaf: due denunce

Bracconiere sorpreso e denunciato a Sonnino. Blitz nella notte del Nipaf – il Nucleo investigativo della forestale di Latina – sulle colline dove un uomo stava cacciando illegalmente i tordi. La persona sorpresa, un 59enne di Sonnino, alla vista dei carabinieri ha tentato di nascondere il fucile, ma senza riuscirci. L’uomo è risultato sprovvisto del porto d’armi e in possesso di 100 cartucce, per questo è stato denunciato per porto abusivo.

Dagli accertamenti è risultato che l’arma era di proprietà di un 60enne di Terracina, un cacciatore appartenente ad una squadra di caccia al cinghiale del posto. Anche per lui è scattata la denuncia per omessa custodia del fucile.

SHARE