Sondaggi a confronto, si iniziano a percepire gli effetti degli ultimi scossoni politici

di Francesco Miscioscia – Come ogni venerdì analizziamo l’andamento dei maggiori partiti politici italiani secondo i principali istituti di ricerca. Il dato che emerge è una sostanziale stabilità rispetto alla scorsa settimana, in attesa che gli avvenimenti degli ultimi sette giorni faranno sentire il loro effetto. Prevediamo infatti scossoni a Lega, stravolta dall’allontanamento di Flavio Tosi, e a Forza Italia, rinvigorita dal ritorno in campo di Silvio Berlusconi, dopo l’assoluzione in Cassazione nel processo Ruby.

Il Pd è dato in crescita da Ixè, di due decimi al 38,5%. Per Swg i democrat perdono ben 6 decimi al 39,2%. Secondo Datamedia infine il partito di Renzi è al 37,2% con un incremento dello 0,2% dei consensi. Ixè dà in netta crescita il Movimento 5 Stelle, che con un +0,8% si attesta al 19,3%. I grillini calano invece per Swg e Datamedia, rispettivamente dello 0,5% (16,5%) e dello 0,2% (19,2%).

La Lega Nord, avvertendo le prime avvisaglie della crisi perde colpi… Continua a leggere su Marketicando

SHARE