Siglata l’intesa tra Confartigianato Latina e gli Istituti Steve Jobs. Obiettivo: creare posti di lavoro per i giovani

di Eleonora Spagnolo – Confartigianato Imprese Latina e gli Istituti Steve Jobs hanno siglato un protocollo di intesa. L’evento si è celebrato nella sala riunioni del Museo Cambellotti di Latina. La firma è stata preceduta da un convegno a cui hanno partecipato il Sindaco di Latina, Giovanni Di Giorgi, Fabio Napolitano, presidente degli Istituti Steve Jobs, Rosanna Carrano, titolare della “Dinamica Scuola” e membro della Giunta di Camera e Commercio, Marco Arcuri, esperto di Project Management, Ivano Di Matteo, presidente della Commissione Commercio del Comune di Latina, Zsolt Keszi, presidente regionale di Confartigianato, e Aldo Mantovani, presidente provinciale di Confartigianato. Gli interventi sono stati coordinati da Marina Gargiulo, Presidente di Confartigianato Donne Impresa

Di_Giorgi_ConfartigianatoAd introdurre i lavori è stato il Presidente provinciale di Confartigianato, Aldo Mantovani, che ha spiegato l’iniziativa intrapresa dall’associazione degli artigiani unitamente agli Istituti Steve Jobs. Il Sindaco di Latina, Giovanni Di Giorgi, in un breve intervento ha sottolineato l’importanza dell’intesa per favorire l’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro. Questo l’obiettivo principale di cui ha parlato anche Fabio Napolitano. “Confartigianato crede nel nostro progetto scolastico ed extra scolastico”, ha detto Napolitano. “Con Confartigianato creeremo dei corsi con stage in aziende per favorire l’inserimento dei ragazzi nel mondo del lavoro: uniremo teoria e pratica”, ha spiegato. Di lavoro che non c’è, o meglio di lavori che ci sono, ma che non trovano persone adatte a ricoprirli ha parlato Rosanna Carrano. L’esponente di Confcommercio ha sottolineato come l’iniziativa di Confartigianato e Istituti Steve Jobs sia fondamentale per permettere di capire quali posti di lavoro ci sono. A partire da questo si potranno formare persone adatte a rispondere alle domande del mercato del lavoro. Uno dei lavori più cercati in Italia e in Europa è quello del project manager. Ne ha parlato Marco Arcuri che ha spiegato come siano poco diffusi quei corsi che preparano i manager a gestire i progetti sulla base del tempo e del budget disponibile. Gli Istituti Steve Jobs andranno a coprire questa lacuna tutta italiana. “Latina ringrazia chi insiste sul territorio portando competenze e formazione”, ha detto Ivano Di Matteo, spiegando che il l’amministrazione del Comune di Latina sosterà l’iniziativa di Confartigianato e Istituti Steve Jobs.

L’intervento conclusivo è stato affidato al presidente regionale di Confartigianato, Zsolt Keszi. “Un paese non ha futuro se non dà ambizioni ai giovani”, ha esordito, andando al cuore del problema che affligge l’Italia: la disoccupazione giovanile. “Bisogna creare posti di lavoro per i giovani, a questo serve la formazione, a questo servono iniziative come quelle creati dagli Istituti Steve Jobs”, ha spiegato. I risultati del protocollo, dice ancora Keszi, saranno monitorati, ed entro un anno si saprà se l’intesa ha raggiunto l’obiettivo che si pone: creare posti per i giovani da inserire nelle imprese, in particolare quelle artigianali che possono andare avanti con una forza lavoro rinnovata. In questo contesto si inseriscono anche le novità approvate dal testo unico sull’artigianato recentemente approvato in Regione Lazio, mentre il sostegno economico, conclude il Presidente, è da ricercare nei fondi europei.

SHARE