Sicurezza pubblica, calano i reati in Provincia. La Prefettura monitora Latina e Fondi

riunione -Prefettura

Calano i reati in Provincia di Latina, ma non diminuiscono i dispositivi messi in campo dalla Prefettura per garantire il controllo sul territorio. Se ne è parlato ieri nella consueta riunione di coordinamento delle Forze di Polizia, presieduta dal Prefetto Pierluigi Faloni. Erano presenti anche il Questore Giuseppe De Matteis e i Comandanti Provinciali dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e della Forestale.

Per il neo comandante delle Fiamme Gialle Michele Bosco è stato il primo appuntamento ufficiale. A lui è arrivato il benvenuto del Prefetto Faloni.

Nella riunione si è fatto il punto della situazione dal punto di vista dell’ordine e della sicurezza in Provincia di Latina. I presenti hanno concordato di predisporre mirati servizi di prevenzione e controllo in particolare e Latina e Fondi per arginare gli episodi di microcriminalità. Inoltre saranno attuati particolari misure di prevenzione per soggetti esposti a rischio e le forze pubbliche potranno intervenire per i provvedimenti di rilascio di immobili.

L’occasione è stata utile per fornire qualche dato: nell’ultimo trimestre (luglio, agosto e settembre) si è registrato un calo del 22% dei reati rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Ciò dimostra l’efficacia delle misure di prevenzione e contrasto praticate durante la stagione estiva. Più in generale, i dati relativi a tutto il 2016 mostrano un calo dell’11% dei reati rispetto al 2015: 16.177 reati contro i 18.252 casi registrati l’anno precedente.

SHARE