Sezze, terminata l’occupazione contro le “cartelle pazze”. L’Opposizione incontrerà il Prefetto

di Redazione – È terminata l’occupazione delle aule del Comune di Sezze da parte degli esponenti dell’opposizione. A comunicarlo è Roberto Reginaldi sul suo profilo Facebook. La svolta è arrivata grazie al Prefetto di Latina, Pierluigi Faloni, che ha deciso di incontrare Reginaldi, Di Palma, Brandolini e Zarra. L’incontro tra il Prefetto e i Consiglieri di opposizione è stato fissato per venerdì 30 gennaio alle 13.

Reginaldi nel suo post ringrazia Faloni, “Sempre attento alle istanze del territorio, per l’attenzione e la disponibilità dimostrata”, dice. Ma non vengono meno le motivazioni della singolare protesta, cioè la difesa dei cittadini di Sezze vessati dalle cartelle pazze inviate dalla società A&G, incaricata dal Comune di svolgere accertamenti fiscali. Con l’occasione Reginaldi, Brandolini, Zarra e Di Palma invitano la maggioranza a riflettere su quanto accaduto, in vista del Consiglio Comunale di venerdì alle 18.

SEZZE, CAMPOLI DENUNCIA I CONSIGLIERI CHE HANNO OCCUPATO L’AULA. A&G AMMETTE GLI ERRORI

SEZZE, L’OPPOSIZIONE ANCORA IN COMUNE CONTRO LE CARTELLE PAZZE. VENERDÌ IL CONSIGLIO COMUNALE

SEZZE, CONTRO LE CARTELLE “PAZZE” L’OPPOSIZIONE OCCUPA L’AULA. IL COMUNE: TUTTI DEVONO PAGARE LE TASSE

SHARE