Sezze, si fingono carabinieri e si fanno consegnare 73 euro da un automobilista: a giudizio

Tribunale-Latina

Nei guai due uomini di Sezze che il 6 agosto 2014 avevano fermato un automobilista sulla statale Monti Lepini fingendosi carabinieri. Un 43enne e un 29enne sono stati rinviati a giudizio questa mattina da giudice del Tribunale di Latina, Giuseppe Cario. Il processo inizierà il 12 marzo prossimo.

I due si erano fermati sulla Monti Lepini con una Alfa Romeo 147 blu, che potrebbe sembrare al buio un’auto dei carabinieri e, contestando ad un automobilista di aver superato il limite di velocità, minacciavano di fargli la multa e di ammanettarli. Facevano anche finta di contattare la centrale operativa e poi chiedevano al malcapitato 73 euro per evitare la sanzione. Qualcosa però era andato storto ed era partita la denuncia.

SHARE