Sermoneta luogo di accoglienza per extracomunitari? I cittadini si confrontano

di Redazione - A gennaio scorso Sermoneta aveva negato sua la disponibilità ad ospitare i rifugiati eppure solo un mese fa il sindaco Damiano aveva scoperto che il Comune era stata inserito tra i centri di accoglienza per extracomunitari e che veniva individuata la coop Astrolabio come gestore del progetto. Tutto questo senza informare l’amministrazione e senza coinvolgerla nel progetto.

Il primo cittadino allora aveva scritto al prefetto chiedendo delucidazioni sulla cosa ma non ha ma ricevuto risposta. Adesso Damiano coinvolge la cittadinanza per un confronto pubblico e per condividere coi cittadini le preoccupazioni relative all’ipotesi dell’apertura di un centro di accoglienza per extracomunitari presso la sede delle suore Casalanziane.

Venerdì 23 gennaio alle 18.30 ci sarà un incontro sui temi dell’accoglienza e sulle conseguenze dell’ospitare dei rifugiati a Sermoneta presso il Centro civico di Monticchio.

SHARE