Sabaudia, sequestrata rimessa natanti: all’interno una discarica abusiva

I carabinieri forestale di Terracina, nei giorni scorsi, nell’ambito di attività finalizzate al contrasto dei reati in materia ambientale, hanno sequestrato un capannone di 2mila metri quadrati e del relativo lotto di terreno di 5mila metri quadrati, in via dei Fossi, a Sabaudia.

L’area era adibita a lavorazione di meccanica e verniciatura di natanti, il tutto sembrerebbe in assenza dei prescritti titoli abilitativi. I rifiuti derivanti dall’attività industriale, pericolosi e non, 500 metri cubi in tutto, erano stoccati vicino al capannone, sul terreno, privo delle previste impermeabilizzazioni costituendo, di fatto, una discarica di rifiuti.

A seguito degli accertamenti i militari hanno denunciato il liquidatore fallimentare dell’area, ma sono in corso ulteriori verifiche per individuare eventuali altri responsabili.

SHARE