Roma in tilt ad ogni temporale. Basta! La città così affonda

di Francesco Miscioscia – E’ un ritornello ormai conosciuto da tutti. Quando piove Roma va in tilt. Bastano due gocce d’acqua e il traffico si blocca, i mezzi pubblici iniziano ad accumulare ritardi su ritardi, le stazioni della metropolitana si allagano diventando inagibili.

Una situazione che sarebbe inconcepibile per qualsiasi città dell’occidente civilizzato, figurarsi per la Capitale dell’Italia. Abbiamo parlato nei giorni scorsi di investimenti tecnologici per rilanciare le città italiane, e Roma in particolare, a livello di quelle europee. Ma è bastato una giornata di maltempo per farci capire che servono anche altri tipi di interventi, quelli che di solito vengono definiti di ordinaria amministrazione, come un’accurata pulizia delle strade, dei tombini e una maggiore razzionalizzazione dei lavori affidati a ditte di manutenzione.

Eppure il sindaco Ignazio Marino, dopo l’ennesima emergenza meteo, aveva dichiarato di provvedere ad un massiccio intervento per pulire la rete fognaria… Continua a leggere su Marketicando

SHARE
Un uomo con il pallino della comunicazione da sempre. In pratica dal 1981 Fondatore e Presidente della Francesco Miscioscia Adv srl. Oggi consulente strategico e operativo di marketing politico svolge per le aree di gestione e comunicazione un’intensa attività su tutto il territorio nazionale ... Continua a leggere