“Ripubblicizzare l’acqua è un diritto”, il convegno organizzato dal Comune di Latina

Piazza del Popolo Comune Latina

Domani, sabato 8 ottobre, a partire dalle 10.00 si terrà nella sala Enzo De Pasquale del Comune il convegno dal titolo “Ripubblicizzare l’acqua è un diritto”.

Il ritorno in mani pubbliche del servizio idrico è una questione che sta molto a cuore a diversi sindaci pontini, tra cui Damiano Coletta, il quale ha pensato al convegno come ad un’occasione di confronto aperto ai cittadini per imbastire un dibattito sul tema rafforzato dal prezioso contributo di alcuni interventi. La ripubblicizzazione non solo è possibile, ma anche molto vantaggiosa per l’utenza in termini di qualità e costi, questa la tesi che sarà portata avanti nel corso del convegno.

Sarà Roberto Lessio, Assessore all’Ambiente, ad introdurre i lavori con un breve excursus storico sulla gestione dell’acqua da parte di Acqualatina, Spa a capitale misto, ma a prevalenza pubblica.

Con l’intervento di Padre Alex Zanotelli, del Comitato Civico per la Difesa dell’Acqua di Napoli si entrerà nel vivo del dibattito. Come da programma, la parola passerà al Sindaco di Formia Sandro Bartolomeo, che esporrà le attuali criticità del servizio idrico.

A seguire interverrà Alberto Lucarelli, professore ordinario di diritto costituzionale presso l’Università “Federico II” di Napoli, il quale farà riferimento ai modelli di gestione dei servizi idrici tra diritto europeo, progetto legislativo di riforma e decreti Madia.

Si arriverà dunque al cuore del dibattito con l’intervento di Tonino Mancino, “Da Referendum a Referendum”, Relatore del convegno e coordinatore pontino del Forum italiano dei Movimenti per l’acqua.

Bengasi Battisti, del coordinamento nazionale Enti Locali per l’Acqua Bene Comune, farà una riflessione sul concetto di comunità quali luoghi di affermazione dei beni comuni.

Sarà Maurizio Montalto – Presidente dell’Istituto italiano per gli Studi delle Politiche Ambientali – a chiudere la sequenza di interventi, offrendo una panoramica sul percorso di ripubblicizzazione del servizio idrico partenopeo.

A questo punto si aprirà il dibattito con i presenti e Raffaele Lupoli, giornalista del settimanale Left, procederà a coordinare il tutto, in qualità di moderatore.

La chiusura dei lavori è prevista per le ore 13.00 con l’intervento del Sindaco Damiano Coletta, il quale è molto motivato nel riprendere la battaglia per la ripubblicizzazione dell’acqua, già vinta dal Comune di Napoli, l’unico in Italia al momento dove la volontà referendaria è stata accolta e la rete idrica è tornata di proprietà pubblica.

SHARE