Riforma Camere di Commercio, la Regione Lazio a sostegno degli enti camerali

sede Regione Lazio

Sulla riforma delle Camere di Commercio si è pronunciato ieri il Consiglio Regionale del Lazio, con una mozione a sostegno degli enti camerali. Con il documento si chiede al Governatore Zingaretti e alla Giunta che si attivino presso la conferenza unificata e il Parlamento, affinché agiscano in modo da eliminare “i rischi di depotenziamento delle funzioni della Camera di Commercio” e scongiurino “i rischi di desertificazione istituzionale dei territori, salvaguardando la presenza di un numero di Camere commisurato al contributo della Regione Lazio alla crescita e al benessere del Paese”.

La mozione richiede inoltre “la tutela della professionalità del personale delle Camere di Commercio” e la garanzia che le “Regioni siano coinvolte direttamente nel processo di riordino delle Camere di Commercio del territorio di competenza, con particolare riferimento agli accorpamenti”.

Sulla mozione è arrivato il commento del Commissario Straordinario della Camera di Commercio di Latina: “Al Consiglio regionale” – ha dichiarato Mauro Zappia – “vanno il nostro plauso e il nostro ringraziamento per aver deciso di farsi parte attiva in favore della tutela delle funzioni e dell’efficacia delle Camere di Commercio del Lazio, a cui viene riconosciuto il prezioso ruolo di supporto alle politiche di crescita economica e di coordinamento dei territori”.

SHARE