Priverno, Moscardelli condanna la scelta dei democratici: “il PD non sfiducia né umilia i propri Sindaci!”

di Massimo Guida – “Il PD non sfiducia né umilia i propri Sindaci!è duro il commento del senatore Moscardelli nei confronti del comportamento di parte del partito democratico in Consiglio comunale a Priverno quando quattro consiglieri non hanno votato la fiducia al primo cittadino Delogu. Ritengo sbagliato il voto contrario al Sindaco Delogu sulle linee programmatichenonostante legittime, ma opinabili, posizioni critiche sulla composizione della Giunta” scrive su Facebook il parlamentare dem che invita il segretario provinciale La Penna a intervenire “senza remore” perché quanto avvenuto a Priverno rappresenta “una rottura inaccettabile del patto con gli elettori che hanno eletto il Sindaco e non il segretario del Circolo”.

Intanto il centrodestra è pronto a mettere fine alla consiliatura rassegnando le proprie dimissioni se ci sarà un’iniziativa in questo senso da parte del PD, così come ha confermato su Facebook, Fabio Martellucci.

PRIVERNO E LA CRISI DEL PD PROVINCIALE, SESA AMICI CONTRO DELOGU E LA PENNA

CRISI DI MAGGIORANZA A PRIVERNO, IL PD SI SPACCA E SEL INVITA AL DIALOGO

PRIVERNO, DELOGU SENZA MAGGIORANZA: BOCCIATA LA NUOVA GIUNTA

SHARE