Priverno, Delogu senza maggioranza: bocciata la nuova giunta

di Redazione – “Oggi è il giorno della verità” aveva scritto ieri su Facebook il sindaco di Priverno Angelo Delogu che si apprestava a presentare la sua nuova giunta e il suo nuovo piano di governo al Consiglio comunale. La verità, però, è amara.

Il consiglio comunale ha bocciato la nuova giunta di Delogu, composta da tre politici e due “tecnici”, e la maggioranza si è divisa. Quattro consiglieri del PD, sui sei totali, hanno scelto di non votare la fiducia al primo cittadino che ha raccolto 8 voti a favore e 9 contrari.

I quattro “dissidenti” democratici non hanno gradito la composizione della nuova giunta con i due tecnici Domenico Stirpe e Riccardo D’Atino con deleghe importanti, il bilancio il primo e l’urbanistica il secondo.

SHARE