Ponza rivuole l’isola di Zannone, Vigorelli ne discute con l’Ente Parco del Circeo

di Redazione – L’isola di Zannone deve tornare sotto la gestione di Ponza. È questo l’obiettivo del sindaco Piero Vigorelli, che ha chiesto di discuterne lunedì 2 marzo nella riunione del Consiglio Direttivo Parco del Circeo. La richiesta è stata prontamente accolta dal presidente dell’Ente, Gaetano Benedetto. “Si parte, con il piede giusto, per una discussione serena che deve portare al passaggio della gestione dell’isola dal Parco al Comune di Ponza”, ha detto il Sindaco. La richiesta fu fatta dal Primo Cittadino già due anni fa, ma rimase inevasa in attesa dell’insediamento del nuovo Consiglio Direttivo.

Il Sindaco è convinto che l’iniziativa goda del sostegno della citta cittadinanza. Ma nelle parole non manca una frecciatina a chi è contrario all’iniziativa: “Quelli ad esempio che avevano svenduto Zannone con un affitto al Parco di appena 15.000 euro l’anno”. Il riferimento è all’ex sindaco Pomepo Porzio, che firmò la convenzione con l’Ente Parco quando all’interno del Consiglio Direttivo il Comune di Ponza non era neppure rappresentato.

SHARE