Pendolari di Minturno in corteo contro il nuovo orario dei treni. Stefanelli va in Regione

Pendolari Minturno
L'assemblea del Comitato Pendolari Minturno

Non si arrestano le iniziative del Comitato Pendolari Minturno, coadiuvati da Confconsumatori Latina, per portare all’attenzione delle istituzioni la penalizzazione che il nuovo orario dei treni, proposto da Trenitalia, attua nei confronti dei numerosi pendolari che partono dalla stazione Minturno-Scauri.

Nell’assemblea pubblica di sabato sono state raccolte più di 2000 firme e sono intervenuti i rappresentati delle amministrazioni locali interessate.

Per il Comune di Minturno era presenta il Sindaco Gerardo Stefanelli, per il Comune di Santi Cosma e Damiano il vicesindaco Vincenzo Petruccelli, per il Comune di Castelforte l’assessore Luigi Tucciarone, per il Comune di Coreno Ausonio il Sindaco Domenico Corte e per il Comune di Formia il consigliere Ciaramella Gennaro. Tutti hanno mostrato notevole interesse nei confronti della problematica ed hanno assicurato il loro intervento presso gli organi regionali affinché sia garantito il miglior servizio possibile per l’utenza.

Sfefanelli, inoltre, rappresenterà tutte le amministrazioni comunali durante l’incontro del 4 novembre in Regione avente ad oggetto la discussione delle problematiche relative alla stazione di Minturno.

L’assemblea dei pendolari si riunirà quindi il 6 novembre anche per organizzare una grande manifestazione pubblica per domenica 13 novembre con corteo per le vie cittadine terminante nel piazzale della stazione.

SHARE