Patto territoriale tra Minturno, Castelforte, SS Cosma e Spigno: insieme su ferrovie, sanità e acqua

Comune di Castelforte
La sede del Comune di Castelforte

I Comuni di Minturno, Castelforte, Santi Cosma e Damiano e Spigno Saturnia sono pronti a sottoscrivere un patto territoriale per fare fronte comune su diverse questioni che investono i loro territori. Se ne è parlato stamattina in una riunione presso il Comune di Castelforte. Erano presenti i sindaci dei comuni aurunci, Gerardo Stefanelli, Giancarlo Cardillo, Vincenzo di Siena e Salvatore Vento. I quattro primi cittadini hanno affrontato diversi temi, a partire dai servizi sanitari, il trasporto pubblico su gomma e ferro e la questione idrica. Altri temi che saranno presto oggetto di discussione saranno i servizi, lo sviluppo e il turismo.

È probabile che gli incontri proseguano. Intanto la prima questione che i quattro comuni intendono affrontare insieme è quella relativa alla modifica degli orari dei treni per la stazione di Minturno, “che troverà concreta attuazione in specifiche iniziative comuni – così una nota del Comune di Castelforte – tese a chiedere, tra l’altro, alla Regione Lazio di respingere ogni e qualsiasi proposta di nuovi orari che sviliscono il ruolo e la funzione centrale che, da sempre, viene assicurata dalla Stazione ferroviaria di Minturno/Scauri. Sulla questione del nuovo orario dei treni, infatti, i quattro Sindaci si sono ritrovati all’unisono pronti a mettere in atto anche azioni forti se le giuste ragioni rappresentate non verranno accolte”.

SHARE