Paolo Galante nuovo presidente ASCOM Latina: ripartiamo dal centro rinnovando la ZTL

di Redazione – Paolo Galante prende il posto di Italo Di Cocco come presidente dell’ASCOM Latina. Galante è stato eletto all’unanimità insieme al nuovo direttivo composto da Luca Targa, Massimo Visari, Marco Cifra, Giorgio Brusaporci, Roberto Tammetta, Floriana Toccaceli, Augusto Muraro, Valter Tomassi , Gabriella Passoni, Carmelo Fabrizio, Luca Lepori, Federico Dall’Aglio.

“Abbiamo il dovere di stare al passo con i tempi – ha affermato il Presidente di Confcommercio Latina, Vincenzo Zottola -. Il commercio può risolvere i suoi problemi solamente facendo rete. Non si va più avanti da soli. Questa nuova elezione ed il nuovo direttivo saranno in grado, sicuramente, di coinvolgere tutti i settori da noi rappresentati affinché ci siano risposte concrete e positive su tutto il territorio provinciale, partendo proprio da Latina, la seconda città del Lazio”.

“Non abbiamo voglia di guardarci dietro ma vogliamo impegnare tutte le nostre energie a migliorare una situazione drammatica come quella che sta attanagliando il nostro commercio – ha esordito il neo presidente Paolo Galante -. Per fare ciò credo si debba partire dal centro di Latina con alcune criticità, una su tutte la nuova ZTL. Nel direttivo ho volutamente proposto ed inserito le tre voci del commercio in centro città, una favorevole alla ZTL, una contraria e l’altra che propone una ZTL rinnovata. Adesso, in sede di discussione interna possiamo scontrarci ma alla fine l’ASCOM Latina dovrà essere in grado di uscire con una sola posizione, forte e chiara. Oltre a ciò vogliamo subito impegnarci a risolvere il problema del mercato coperto, trasformato in dormitorio, chiarire la situazione degli ambulanti e di tutte le situazione rimaste in stallo in questi anni a causa singole prese di posizione che non permettevano all’ASCOM di sedersi davanti ai rappresentanti comunali con una singola voce”.

SHARE