Pansera ignora questioni su Rida, Borgo Montello e Tmb. Il PD attacca l’assessore “tecnico”

di Redazione – Il PD si scaglia contro l’assessore all’Ambiente Alberto Pansera. In una recente intervista l’esponente tecnico della giunta di Giovanni Di Giorgi ha lasciato intendere di avere alcune pesanti lacune sulla gestione dei rifiuti, in particolare sul futuro Tmb che dovrebbe essere costruito a Borgo Montello. Per esempio, non sapeva che la Rida di Aprilia avesse un Tmb autorizzato a contenere 409 mila tonnellate. Né conosceva l’autonomia residua della discarica di Borgo Montello. E nella stessa intervista Pansera ammette di non essere al corrente della variante urbanistica necessaria per l’autorizzazione del Tmb di Borgo Montello, perché, dice, di competenza degli uffici dell’Urbanistica.

“Allucinante”, così ha reagito Alessandro Cozzolino alle parole di Pansera. Il capogruppo del PD con un post sul suo blog si chiede come sia possibile che un assessore tecnico, quindi scelto sulla base delle competenze, mostri tante lacune sul tema dei rifiuti. Sulla stessa posizione di Cozzolino si colloca anche il collega di partito Omar Sarubbo. Che aggiunge, incredulo: “È strano, azzardato e imprudente che l’assessore pur non avendo ben chiaro il quadro, si pronunci a favore della costruzione di un impianto a Montello”.

SHARE