Ospedale Goretti, nuova emergenza: mancano gli anestesisti, saltano gli interventi in neurochirurgia

di Redazione – Ennesima situazione paradossale all’Ospedale Goretti di Latina. Come già accaduto qualche giorno fa, anche stamattina sono stati sospesi gli interventi chirurgici. Stavolta la motivazione è la carenza di anestesisti in neurochirurgia. Sono stati annullati gli interventi in programma, anche se i pazienti erano pronti a entrare in sala operatoria. A farne le spese anche un paziente con un tumore celebrale, il cui caso richiede una certa urgenza. Di recente sei anestesisti hanno lasciato l’ospedale di Latina, ma solo due sono stati sostituiti.

Nei giorni scorsi invece erano saltati gli interventi perché le sale operatorie erano occupate da pazienti intubati in attesa di posti letto nel reparto di Rianimazione, pieno oltre il limite. Il direttore sanitario della Asl, Alfredo Cordoni aveva spiegato che l’ospedale dispone di pochissime risorse. Era stato adottato l’unico provvedimento possibile, la rimozione del direttore dell’Ospedale, sostituito con Sergio Parrocchia.

OSPEDALE GORETTI, LA ASL CAMBIA DIRETTORE: TORNA SERGIO PARROCCHIA, MA L’EMERGENZA RIMANE

OSPEDALE GORETTI AL COLLASSO, LA ASL AMMETTE: NON POSSIAMO FARE NULLA, SIAMO SENZA RISORSE

OSPEDALE GORETTI AL COLLASSO, CANCELLATI GLI INTERVENTI CHIRURGICI. SIMEONE: ASL E REGIONE I RESPONSABILI

SHARE