Oscar 2015: trionfa Birdman, ma Milena Canonero tiene alto il nome dell’Italia

di Francesco Miscioscia – C’è anche un pezzo d’Italia alla notte degli Oscar. Mentre tutti celebrano Birdman di Alejandro Gonzalez Inarritu, Milena Canonero tiene alto il nome dell’Italia nella cerimonia più popolare e glamour del cinema mondiale.

La Canonero ha portato a casa la statuetta per i migliori costumi, realizzati per il film Grand Budapest Hotel, vincitore anche dell’Oscar per il miglior trucco. Si tratta del quarto Oscar per la costumista italiana, che è diventata ormai una habitué del palco dell’Academy, nonché uno dei nomi più ricercati dai grandi registi. Farà meno rumore di Paolo Sorrentino, vincitore del premio per miglior film straniero lo scorso anno, con “La grande bellezza”, ma il riconoscimento a Milena Canonero non è certo di inferiore portata e conferma … Continua a leggere su Marketicando.

SHARE
Un uomo con il pallino della comunicazione da sempre. In pratica dal 1981 Fondatore e Presidente della Francesco Miscioscia Adv srl. Oggi consulente strategico e operativo di marketing politico svolge per le aree di gestione e comunicazione un’intensa attività su tutto il territorio nazionale ... Continua a leggere