Operazione Olimpia, Spagnoli e Pellegrini tornano liberi: annullata l’ordinanza di custodia cautelare

Procura della Repubblica di Latina
La sede della Procura della Repubblica di Latina

È stata annullata l’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di Silvano Spagnoli e Roberto Pellegrini, arrestati lunedì mattina nell’ambito dell’operazione Olimpia.

Il primo, ex consigliere provinciale e socio della società Ambra Nuoto che detiene il 96% della Nuoto 2000, era in carcere a Latina, il secondo, amministratore unico della società Nuoto 2000, era agli arresti domiciliari.

Non è ancora del tutto chiaro perché i due siano stati liberati, secondo quanto riporta Latina Oggi si tratta di un cavillo: pare che per un problema tecnico all’interno dell’ordinanza di custodia cautelare sia saltata la motivazione dell’arresto.

Per questo i due da martedì sera sono solo indagati a piede libero.

Leggi anche: 

SHARE