Operazione Olimpia, sentiti i primi indagati. Interrogatori in carcere in attesa del Riesame

Carcere Latina Via Aspromonte

Sono stati ascoltati in carcere i primi arrestati nell’ambito della maxi inchiesta Olimpia che ha scosso il mondo politico ed imprenditoriale di Latina.

Il primo ad essere stato interrogato, nel Carcere di Velletri, è stato l’ex consigliere comunale Vincenzo Malvaso, difeso dall’avvocato Archidiacono.

Poi è stato il turno di Rino Monti, ex Dirigente del servizio urbanistico ed edilizia pubblica privata del Comune di Latina, e nel pomeriggio dell’ex consigliere provinciale Silvano Spagnoli, che nel frattempo è stato scarcerato, e del costruttore Massimo Riccardo.

Solo domani saranno ascoltati l’ex sindaco Giovanni Di Giorgi, l’ex assessore Di Rubbo, l’architetto Luca Baldini e l’istruttore Tecnico del Comune di Latina Nicola Deodato.

Tutti saranno interrogati presso il carcere di Latina, dove si trovano in attesa del Riesame. Gli avvocati chiederanno la scarcerazione non essendoci gli estremi per una misura cautelare così restrittiva considerando che non c’è pericolo di reiterazione del reato, di fuga o di inquinamento delle prove.

SHARE