Operazione Olimpia, il sindaco Coletta garantista ma insiste sul “Sistema Latina”

Damano Coletta
Damano Coletta

Dopo i fatti che questa mattina hanno scosso il Comune di Latina e il mondo politico pontino in generale, arriva il commento del sindaco Damiano Coletta all’inchiesta della magistratura. Dal primo cittadino c’è “piena fiducia nell’azione degli inquirenti e della Magistratura e sostegno incondizionato nei confronti di chi lavora per il ripristino della legalità in città”.

“Per un principio garantista – continua Coletta – attendiamo naturalmente lo sviluppo delle indagini che, se proveranno la fondatezza delle accuse ipotizzate, confermeranno quanto con la Giunta sosteniamo da tempo, ovvero l’esistenza di un “Sistema Latina” che ha visto dirigenti e amministratori locali favorire imprenditori e professionisti nell’accesso alla gestione della cosa pubblica. Un Sistema che per troppi anni ha condizionato l’operato dell’Amministrazione e lo sviluppo della città”.

Il sindaco, in Consiglio comunale, ha anche specificato che l’inchiesta coinvolge due dipendenti comunali: “Attendiamo le carte e che a magistratura faccia il suo corso prima di prendere provvedimenti“.

Leggi anche:

SHARE