Operazione Olimpia, 12 esponenti del PD pontino chiedono la sospensione di Mansutti

Maurizio Mansutti e Salvatore La Penna
Maurizio Mansutti e Salvatore La Penna

Dodici esponenti del PD pontino hanno firmato la richiesta di sospensione dal suo ruolo all’interno del partito di Maurizio Mansutti.

L’avvocato risulta iscritto nel registro degli indagati nell’ambito dell’inchiesta “Olimpia” e alcuni democratici ritengono che la sua posizione non sia più compatibile con il mantenimento delle cariche ricoperte.

Sesa Amici, Rosa Giancola, Enrico Forte, Giorgio De Marchis, Nicoletta Zuliani, Fabrizio Porcari, Marco Fioravante, Enzo De Amicis, Paolo Valente,Fabrizio Mattioli, Andrea Calcagnini e Claudio Lecce si sono rivolti al segretario provinciale La Penna per “attivare senza ulteriore indugi le procedure per la sospensione dal PD e dalle cariche ricoperte dell’Avv. Mansutti, fino alla permanenza della sua implicazione nel procedimento penale in corso”.

I dodici firmatari accusano anche il segretario provinciale per la sa inerzia che “ha già procurato un notevole danno di immagine al PD che è del tutto estraneo ai fatti oggetto di indagine”.

SHARE