Omicidio stradale, ok al ddl dalla Commissione Senato: pene severe per chi guida sotto effetto di alcol e droga

di Redazione – La Commissione Giustizia del Senato ha dato il via libera al disegno di legge per l’omicidio stradale. A dare la notizia è Claudio Moscardelli che da sempre ne ha fatto una sua battaglia, “finalmente un passo importante atteso da tanti cittadini”, commenta su Facebook il senatore dem.

L’annuncio viene accolto con grande soddisfazione anche da Giovanni Delle Cave, vicepresidente nazionale dell’Associazione Europea Familiari e Vittime della Strada.

Il disegno di legge prevede un inasprimento delle pene per chi procuri un incidente mortale guidando sotto l’effetto di alcool e/o droghe: fino a 12 anni di carcere e il ritiro della patente fino a 30 anni.

SHARE