Olio pontino, annata difficile per la produzione ma la qualità è ottima

L’olio pontino prodotto nel 2016/2017 è di ottima qualità anche se cala la produzione. L’annata è stata difficile a casa delle condizioni climatiche sfavorevoli hanno stimolato lo sviluppo di parassiti e patogeni come la mosca che ha costretto ad anticipare il raccolto.

Insieme al Capo Panel di Assaggio professionale del Capol Luigi Centauri sono stati valutati i profili organolettici di 13 nuovi olii extravergini di oliva di tutto il territorio pontino. Solo due sono risultati difettati. Gli altri, nei quali è stata rilevata una nota di fruttato medio, hanno confermato una soddisfacente qualità, pur a fronte di un’annata che ha toccato i minimi storici pari al 70% rispetto all’anno precedente.

Nonostante ciò gli olivicoltori hanno reagito, producendo poco olio ma buono. La raccolta è stata anticipata per tutelare la qualità del prodotto, di conseguenza anche i frantoi hanno cominciato a lavorare prima.

SHARE