Olimpia della coscienza

Carcere Latina Via Aspromonte

Ora? La gogna affascina, la giustizia annoia. Tutti ad alienare le colpe sui governanti che per anni avevano ossequiato tanto quanto ora condannano e lapidano. Serve il capro espiatorio, serve il sapone del grasso degli altri per salvare coscienze. Modalità primitive in una collettività fascista quando davano i poderi, antifascista quando bombardavano, demosocialista quando lo Stato era generoso, ora “speromelacavisti” con Coletta.

Siamo con i giudici per l’abusivo vicino, furbi per il nostro abusare. Triste la vicenda dei giornali tutti accusatori che poi si meravigliano della incazzatura altrui quanto dimentichi del tifo giustizialista. Fa triste una società in cui l’accusa è verità, la difesa non prevista. E qui sono storie tristi ma non di poveri Cristi. Ma quanti poveri Cristi sono schiacciati dalla violenza di questa cattiva coscienza. Barbarie, sì barbarie e non giustizia. Buona cattiva coscienza a tutti, me non escluso.

SHARE