Nuovo incontro tra Coletta e Zingaretti, tra i temi anche la Conferenza sulla Sanità 

coletta-conferenza-sindaci-sanità

Damiano Coletta ha nuovamente incontrato il Governatore della Regione Lazio Nicola Zingaretti. Questa volta al centro delle discussioni sono stati posti sanità, rifiuti, erosione, informatizzazione della macchina amministrativa e valorizzazione del centro storico.

Sul fronte dei rifiuti il Sindaco ha tenuto a sottolineare tra le altre cose le condizioni difficili vissute dai residenti di Via Monfalcone incontrati di recente dal Primo cittadino. L’Amministrazione intende risarcirli dei danni subiti per la prossimità della discarica di Borgo Montello. Coletta ha chiesto a Zingaretti un ulteriore aiuto per avere contributi da investire nell’ingegnerizzazione della macchina amministrativa e per la valorizzazione del centro storico del capoluogo pontino: “Il Presidente – sottolinea Coletta – ha sposato la nostra linea orientata a riqualificare il centro storico e si è reso disponibile a dare un sostegno in questa direzione”.

Sul tavolo anche il tema dell’erosione delle coste pontine e la necessità di un piano che faccia fronte al fenomeno in maniera tempestiva e sinergica: “Affronteremo il problema in un evento organizzato dal Comune – annuncia il Sindaco – a cui parteciperanno tutti i Comuni che affacciano sul litorale e la Regione”.

Coletta ha poi aggiornato il Presidente sugli esiti della Conferenza dei Sindaci per la Sanità tenuta ieri nell’aula consiliare del Comune. Il Sindaco ha reso noto a Zingaretti della proposta per il Piano Strategico 2017-2019 e delle modifiche all’atto aziendale della Asl di Latina illustrate dal Commissario Straordinario Giorgio Casati.

“Un confronto positivo – ha commentato Coletta – a conferma della collaborazione avviata dalla nuova Amministrazione con la Regione. Anche in questa occasione ho avvertito da parte del Presidente grande disponibilità all’ascolto, alla condivisione, a lavorare di concerto sulle problematiche più urgenti per il nostro territorio. Ci siamo lasciati dandoci appuntamento per altri incontri aperti anche al contributo degli Assessori”.

Per quanto riguarda la Conferenza dei Sindaci sulla Sanità, Coletta ha così commentato: “Sulle proposte di modifica all’atto aziendale presentate dal Commissario Casati si è intavolato un confronto molto costruttivo che mi ha convinto ancora di più dell’opportunità di convocare più spesso queste assemblee: le ritengo momenti di scambio utili sia per noi Sindaci che per la dirigenza Asl. Dall’incontro è emerso un comune sentire che va oltre l’idea di una sanità condizionata da scelte politiche. Quello della sanità è un tema caldo – ha aggiunto il Sindaco – che sta a cuore a tutti gli amministratori, ma che si scontra con una realtà di forte crisi economica. La nostra provincia, seppur virtuosa nei conti, ha pagato un prezzo molto alto in termini di riduzione dei servizi con conseguenti disagi arrecati alle comunità. Appuntamenti come quello di ieri sono occasioni per condividere problemi, definire indirizzi, programmare attività che soddisfino le esigenze dei cittadini e tutelino il loro diritto alla salute. A breve convocherò un’altra seduta, così come richiesto dai numerosi Sindaci presenti ieri in aula”.

SHARE