Norma, non si arrende l’uomo barricato in casa dell’ex moglie

di Redazione – Non è bastata un’intera nottata a far desistere un uomo di 47 anni che da ieri mattina è barricato in casa dell’ex moglie a Norma, in via Bainetta. La persona in questione stava scontando gli arresti domiciliari a Doganella, sembra per una denuncia di stalking arrivata proprio dalla donna. Ieri è riuscito a evadere dalla sua abitazione, e a recarsi in quella dove l’ex coniuge vive con due figli adolescenti. Fortunatamente la donna e i ragazzi sono riuscite a fuggire da casa sembra grazie all’aiuto di un vicino che avrebbe piazzato una scala su un balcone esterno aiutandoli a uscire.

Lui invece sarebbe entrato in casa munito di liquido infiammabile e di bombole del gas e minaccia tutt’ora di farsi esplodere. Alle forze dell’ordine giunte per trattare ha chiesto di voler parlare con i giudici e raccontare la sua verità in merito agli episodi di violenza per i quali è stato sottoposto ai domiciliari. Sul posto sono presenti Carabinieri, Vigili del Fuoco, un mediatore, la sorella dell’uomo e anche il Primo Cittadino, Sergio Mancini. Secondo il Sindaco l’attuale strategia è portarlo al logoramento e costringerlo ad arrendersi. Nel frattempo l’intera zona è stata evacuata e la comunità continua a seguire l’evolversi della vicenda con apprensione.

SHARE