“No al centro di accoglienza”, Casapound Latina con i residenti del Villaggio Trieste

striscione Casapound Latina
Lo striscione di Casapound Latina

Blitz notturno nello stile di Casapound per piazzare uno striscione che recita “No al centro di accoglienza, prima gli italiani” al Villaggio Trieste.

Casapound Latina raccoglie così le denunce dei residenti del quartiere che sono preoccupati dalla notizia di una possibile apertura di un centro di accoglienza accanto all’asilo.

“Siamo stati contattati da molti residenti del quartiere – ha spiegato Marco Savastano – che ci hanno messo al corrente di questa possibilità chiedendoci aiuto e sostegno. Siamo ovviamente contrari ad un nuovo avamposto di speculazione per le cooperative. Non vogliamo vedere anche qui le scene di degrado di immigrati abbandonati a loro stessi a questuare per la strada a maggior ragione in un quadrante della città già socialmente in difficoltà. Dal canto nostro registriamo inoltre come davanti alla smobilitazione fisica e morale del governo comunale sempre più persone si rivolgano a CasaPound“.

SHARE