M’illumino di meno, Gaeta aderisce all’iniziativa di Caterpillar e diffonde un decalogo per il risparmio energetico

di Redazione – Anche Gaeta “S’illumina di Meno”, il Comune, infatti, ha deciso di aderire alla campagna promossa della trasmissione radiofonica di Rai Radio 2 “Caterpillar” con l’obiettivo si sensibilizzare le persone a risparmiare meno energia. Il Comune di Gaeta partecipa spegnendo le luci del Palazzo comunale dalle 19 di venerdì 13 febbraio per tutta la notte, un gesto simbolico per mandare un messaggio a tutti i cittadini sull’importanza di non sprecare risorse energetiche inutilmente. Le luci saranno spente anche sulla Torre Civica nel centro città, sul Campanile della Cattedrale a Gaeta Medievale e sulla facciata della Chiesa di San Francesco che sovrasta la città e si affaccia sul Golfo.

L’Amministrazione di Gaeta non si è fermata, però, solo al gesto simbolico e ha anche promosso una campagna di comunicazione sul web sull’importanza del risparmio energetico, sull’uso delle energie alternative e sulla necessità di diffondere le cosiddette buone maniere ecosostenibili condividendo anche un decalogo delle buone maniere:

1.spegnere le luci quando non servono

2. spegnere e non lasciare in stand by gli apparecchi elettronici

3. sbrinare frequentemente il frigorifero; tenere la serpentina pulita e distanziata dal muro in modo che possa circolare l’aria

4. mettere il coperchio sulle pentole quando si bolle l’acqua ed evitare sempre che la fiamma sia più ampia del fondo della pentola

5. se si ha troppo caldo abbassare i termosifoni invece di aprire le finestre

6. ridurre gli spifferi degli infissi riempiendoli di materiale che non lascia passare aria

7. utilizzare le tende per creare intercapedini davanti ai vetri, gli infissi, le porte esterne

8. non lasciare tende chiuse davanti ai termosifoni

9. inserire apposite pellicole isolanti e riflettenti tra i muri esterni e i termosifoni

10. utilizzare l’automobile il meno possibile e se necessario condividerla con chi fa lo stesso percorso

SHARE