“Mia madre fa l’attrice” all’Ariston di Gaeta, il regista Mario Balsamo incontra gli spettatori

Mario Balsamo, regista

“Mia madre fa l’attrice”, ultimo film di Mario Balsamo, verrà proiettato martedì 25 ottobre alle ore 20.00 al Cinema Ariston di Gaeta per l’occasione il regista incontrerà gli spettatori. L’incontro sarà coordinato dal critico cinematografico Alessandro Izzi.

Il regista ha attinto nuovamente dai temi della propria autobiografia, come aveva fatto anche per il suo precedente film “Noi non siamo come James Bond”, accolto con entusiasmo dalla critica e insignito del Premio speciale della giuria al 30° Torino Film Festival.

Protagonista il rapporto conflittuale e irrisolto tra un figlio, regista, di cinquantadue anni e sua madre, un tempo attrice, di ottantacinque accomunati dalla passione per il cinema.

Si può parlare di un film documentario che con ironia e surrealismo appaga la loro nostalgia di apparire sul grande schermo, e diventa un pretesto per mettere in luce i nodi universali del rapporto madre-figlio, dove l’affetto si nasconde dietro recriminazioni e vendette.

La donna, allora molto bella, recitò sessant’anni fa il ruolo più importante della sua carriera in un film che, per ragioni inspiegabili, non ha mai voluto vedere.

Quello di domani, nella storica sala di Gaeta, sarà dunque un appuntamento imperdibile per gli appassionati del cinema d’autore.

SHARE