Metro leggera, spunta l’ipotesi di un progetto ridotto: collegamento solo tra centro e stazione

 di Redazione – Dopo le molteplici complicazioni del progetto della Metro leggera di Latina, oltre la mancanza di fondi, la richiesta di risarcimento da parte di Metrolatina spa per il ritardo nell’avvio dei lavori e la denuncia da parte del Comitato Metro Bugia di un conflitto di interessi visto che l’ad di Cotral è anche il direttore dei lavori, adesso sembra che il progetto potrebbe comunque vedere la luce. I condizionali sono d’obbligo perché non c’è nessuna comunicazione ufficiale però, durante la riunione che il sindaco Di Giorgi ha avuto con l’assessore regionale Civita, sembra si sia parlato della possibilità di realizzare comunque la metro ma solo nel tratto di collegamento tra il centro città e la stazione, rinunciando così al percorso che avrebbe dovuto portare fino in Q4.

Questa almeno l’ipotesi che riporta Il Quotidiano di Latina, perché, come abbiamo già detto, non ci sono posizioni ufficiali a riguardo nè da parte del Comune né da quella della Regione.

Comunque adesso si dovrà valutare se c’è l’interesse di Cotral a realizzare questo progetto che, di fatto, rinuncia a due terzi di percorso. Così facendo si avvierebbero comunque i lavori risparmiando il risarcimento milionario alla Metrolatina spa e si ridurrebbe di molto il contributo che la Regione dovrebbe versare al Comune di Latina.

SHARE