“MaranolArte”, una domenica alla scoperta del culto di Maria Lactans

Il centro storico di Maranola domenica 16 ottobre ospiterà la settima edizione di “MaranolArte”, quest’anno dedicata al culto di Maria Lactans.

L’iniziativa, volta a valorizzare il patrimonio artistico e storico-archeologico del borgo, è organizzata dall’Associazione “Calliope” con il patrocinio del Comune di Formia e la collaborazione della Parrocchia di San Luca Evangelista.

Per l’occasione, i visitatori avranno la possibilità di effettuare suggestive visite guidate alla scoperta di un culto che ha radici antichissime nella storia di questo territorio e dell’alta Terra di Lavoro.

Inoltre alle 16 si terrà un seminario dal titolo “Maria Lactans tra arte e fede: testimonianze dell’alta Terra di Lavoro” presso la chiesa della Santissima Annunziata. Porteranno il loro contributo con interventi sul tema Don Gennaro Petruccelli, direttore dell’Ufficio Diocesano Beni Culturali – e la Prof.ssa Maria Rosaria Marchionibus, docente di Storia dell’arte medievale e Storia dell’arte bizantina all’Università “Suor Orsola Benincasa” di Napoli.

Degni di nota sono i due quadri della devozione mariana locale che, solitamente non esposti al pubblico, verranno esibiti durante l’incontro.

Alla visita guidata dai caratteri storici, si affiancherà un itinerario artistico e spirituale, anche questo guidato, che si snoderà lungo le vie del centro storico per poi raggiungere la chiesa ricettizia di Santa Maria ad Martyres e quella patronale di San Luca Evangelista.

Lungo il percorso verrà allestita una mostra fotografica a cura del fotografo Bruno Cristillo dal titolo “Ma Donne: madre è vita, indagine iconografia a confronto: la Madonna del latte e la maternità contemporanea nel territorio storico dell’alta Terra di Lavoro, partendo da Caserta e giungendo fino a Maranola”.

Info: 347.8460873, calliope@turismocirceo.it

SHARE