Lo scherzetto della legge di stabilità e l’esercito degli “idonei” scontenti

di Francesco Miscioscia – Un esercito di quasi 85 mila persone dopodomani protesterà in piazza contro la legge di stabilità del governo Renzi. Si tratta degli “idonei” ai concorsi per l’accesso alla pubblica amministrazione, gente in attesa di occupazione, un posto stabile e garantito, che però, con l’ultima norma varata dall’esecutivo, rischia di rimanere esclusa.

A vanificare le speranze di questi “idonei” ci ha pensato il premier con l’abolizione delle province e il conseguente esubero di personale che ha di fatto bloccato le assunzioni.

La protesta avrà luogo formalmente l’11 febbraio davanti Montecitorio, ma in realtà sono settimane che sui social network rimbalza il passaparola. In rete si è formata una vera e propria community che … Continua a leggere su Marketicando.

SHARE