L’impenditore pontino Fausto Bianchi si candida a presidente dei Giovani Imprenditori di Unindustria

di Redazione – Martedì 27 gennaio il Gruppo Giovani Imprenditori di Unindustria rinnova il suo Consiglio direttivo ed elegge il nuovo presidente che andrà a sostituire Alessio Rossi. A concorrere per il titolo di Presidente l’imprenditore pontino Fausto Bianchi, classe 1976, alla guida del Gruppo Bianchi Assicurazioni, oltre che Socio Fondatore della Whitericevimenti Srl e Project Manager della Expo Latina Srl, il Polo Fieristico di Latina. Bianchi è all’interno di Confindustria dal 2009 quando entra a far parte del Consiglio Direttivo del Gruppo Giovani Imprenditori di Latina, assumendo la carica di Vice presidente del Gruppo nel 2011 e in Unindustria dove è Membro del Comitato della Piccola Industria di Unindustria Latina e Componente del Comitato tecnico “Lazio per l’EXPO 2015”.

Bianchi sfida il ciociaro Massimo Grande della Grande Costruzioni Srl, attualmente Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Unindustria Frosinone. E’ anche una sfida tra Latina e Frosinone, quindi, la corsa alla poltrona di numero uno del Gruppo Giovani Imprenditori di Unindustria.

“Parliamo al futuro” è lo slogan del programma di candidatura presentato dal pontino Fausto Bianchi che cita Henry Ford, Andrea Pirinfarina e Italo Calvino per introdurre i tre temi del suo progetto: Comunità, Creatività e Concretezza.

Comunità per Bianchi vuol dire continuare il percorso intrapreso durante la presidenza di Rossi e creare una consulta per dialogare con Enti ed Istituzioni del territorio e pensare ad una comunicazione univoca ed unitaria tra le varie territorialità di Unindustria. Per Creatività si intende “guardare al futuro immaginando nuove possibilità e percorsi” quindi organizzando incontri e confronti tra investitori e start-up, creando operazioni di sponsorship, specialmente con istituti di credito e finanziari locali, per progettualità di investimento su cultura e territorio, intensificando il dialogo e il confronto fra imprenditoria e sistema educativo con borse e premi di studio. Concretezza si traduce “nell’impegno in azioni concrete, affinché le idee diventino progetti esecutivi”. Promuovere la cultura d’impresa per creare nuove opportunità e possibilità di investimenti comuni; realizzare iniziative sinergiche con i senior e adoperarsi nelle relazioni con gli organi amministrativi e politici, al fine di potenziare il raggiungimento di obiettivi comuni nel campo sociale, culturale ed economico: sono alcune delle azioni che Fausto Bianchi propone per intraprendere un percorso comune verso il futuro dell’Associazione.

SHARE